Ministero dell'Istruzione, dell'Universita e della Ricerca

Orario Ricevimento

  • giorni: Martedì

  • orario: 17.30/18.30 (prenotazione via mail)

  • sede: Vanasco

Biografia

Francesco Lucifora (Modica 1976)

Consegue studi di Sociologia all’Università La Sapienza di Roma perfezionandosi in Comunicazione e Mass Media con un lavoro sulla Storia della Videoarte in Italia.

Nel 2007 consegue il master in Curatore Museale ed eventi performativi di arte contemporanea presso lo IED di Roma, il Corso di Alta Formazione in Finanziamenti e progettazione culturale presso l’Istituto Luigi Sturzo di Roma e il corso specialistico La Fabbrica esplosiva Audiovisivi sperimentali presso Galleria Toledo di Napoli.

Nel 2008 è curatore del focus Sicily past/post per ArtO’ art fair in open city al Palazzo dei Congressi di Roma, dal 2009 è co-fondatore e direttore del CoCA center of contemporary arts_archivio biblioteca arti contemporanee di Modica, per il quale ha ideato i format: Something for your mind (audio-video-sound art), Videocards_il pensiero degli artisti (show for monitors), Monograph (storia e monografie), Vplatform (linguaggi video) e Pixel Microvisioni istantanee (festival arti elettroniche), Urban Surgery (interventi urbani).

 

Nel 2009 è docente presto il master curatore museale dello IED di Roma. Dal 2010 al 2013 è assistente curatore per i progetti del Museo Riso: EticoF e Sotto quale Cielo. Nel 2010 è visiting professor per Real Presence workshop internazionale per Kulturni Center Grad a Belgrado. Dal 2012 al 2013 è cultore della materia presso la cattedra “Ultime tendenze delle Arti Visive” della Prof. Daniela Bigi presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo con un progetto di ricerca e seminari che vanno dal linguaggio della videoarte fino alla sound art. Nel 2015, per Ficarra Contemporary Divan coordina un gruppo di artisti e intellettuali composto da Meris Angioletti, Emmanuelle Lainé, Ana Manso, Atlas Projectos, Benjamin Valenza, Club Moral, Thomas Knoefel, Marco Pasi e Mark Kremer. Tra il 2016 e il 2017 è direttore artistico del MAS, progetto che vede in rete il Museo Civico F.L. Belgiorno, la Fondazione Teatro Garibaldi e il CoCA ed è curatore degli interventi di Francesco Fonassi, Meris Angioletti, Stefania Zocco, Concetta Modica e Mouse on Mars.

Come curatore indipendente ha collaborato con istituzioni pubbliche e private costruendo pratiche e percorsi di interazione tra le entità no profit dedite al contemporaneo e gli enti pubblici per favorire la valorizzazione di spazi, beni e opere e per la creazione di luoghi dedicati all’arte e alla produzione culturale. Dal 2016 dirige il progetto di riqualificazione e valorizzazione delle attività del Complesso monumentale di Santa Maria del Gesù a Modica.

 

Scrive per Artforum, Arte e Critica e La Sicilia. I suoi interessi vanno dalla cultura musicale underground con radice nel movimento ravers degli anni novanta ai displays nell’arte dai ‘60 ad oggi, dai fenomeni e dalle mutazioni dei processi culturali e dell’arte contemporanea all’innovazione delle pratiche espositive.

 

Discipline/Materie

News

nessuna news scritta da questo docente