Ministero dell'Istruzione, dell'Universita e della Ricerca

13. Mag. 2019

Studenti dell’Accademia di Belle Arti in mostra presso la Casa della Memoria di Milano.

Studenti dell’Accademia di Belle Arti in mostra presso la Casa della Memoria di Milano dal 10 al 26 maggio 2019.
Venerdì 10 maggio 2019 alle ore 18:30 è stata inaugurata la mostra Memoria In occasione delle commemorazioni per la liberazione del lager di Mauthausen — 05.05.2019
Mostra di artefatti comunicativi progettati dagli studenti del biennio di Design della comunicazione visiva dell’Accademia di Belle Arti di Catania a cura di Gianni Latino

Presenti all’inaugurazione il direttore dell’Accademia di Belle Arti di Catania Vincenzo Tromba, il curatore Gianni Latino professore di progettazione grafica editoriale, Dario Venegoni presidente dell’Aned - Casa della Memoria con diversi protagonisti della grafica contemporanea come Giovanni Anceschi, Armando Milani, Anna Steiner, Franco Origoni, Ginette Caron, Francesco Dondina e Monica Fumagalli, Matteo e Carlotta Origoni.

Il direttore Vincenzo Tromba dichiara: «Siamo contenti della favorevole accoglienza che hanno ricevuto  gli artefatti dei nostri studenti, dai quali si  coglie una freschezza ed una inventiva inusuali. Ringraziamo tutti coloro che hanno  voluto onorato con questo invito, ed auspichiamo di poter in futuro  praticare ulteriori  strade di collaborazione.»

Soddisfazione per  Dario Venegoni il Presidente dell'ANED - casa della Memoria, dopo essere stati in mostra a Catania, in occasione del giorno della Memoria il 27 gennaio 2019, l’ANED e la Casa della Memoria ospitano a Milano questi interessanti lavori per ricordare anche il 5 maggio, anniversario della liberazione di Mauthausen, e per capire come il segno grafico possa riflettere la complessità del fenomeno concentrazionario e parlare di deportazioni al plurale.