Ministero dell'Istruzione, dell'Universita e della Ricerca

01. Feb. 2019

Due studenti vincitori del concorso Ersu sulla giornata delle Memoria

Nella giornata di Lunedì 28 Gennaio, presso l'A.M. dell'Università (Piazza Università), in presenza di numerose autorità, due studenti dell'Accademia di Belle Arti di Catania - Filippo Distefano e Mirko Olandese - frequentanti rispettivamente i bienni specialistici di Fotografia e Graphic Design (Comunicazione d'Impresa), con il cortometraggio La casa del Tempo (realizzato in collaborazione con altri studenti dell'Università di Catania: Alessia Natalino, Alessio Cicero, Adalberto Damino) sono stati proclamati vincitori della sesta edizione del prestigioso concorso bandito dall'ente ERSU (Ente per il Diritto allo Studio) di Catania in occasione della Giornata della Memoria, in ricordo ai milioni di morti durante l'olocausto nazista.

Il compito di tutti i partecipanti (che hanno consegnato circa un centinaio tra testi scritti ed elaborati video) era quello di cercare di sviluppare un parallelo tra il terribile ricordo della Shoah
e i problemi sociali che affliggono e dividono l'Europa di oggi (terrorismo, migranti e così via).

Un compito ben assolto dai vincitori che - lodati per la forma e per il contenuto dell'opera - hanno ottenuto il favore di future collaborazioni con attori, scrittori e personalità di rilievo dell'ateneo e sono stati insigniti del Primo Premio, consistente in una borsa di studio in denaro.