Ministero dell'Istruzione, dell'Universita e della Ricerca

Info materia

  • codice: ABPR19

  • crediti: 10

  • ore: 125


Descrizione

Obiettivo formativo del corso in Graphic Design 1 è quello di preparare lo studente nel progetto grafico di un artefatto comunicativo nel settore design della comunicazione visiva. Si andrà ad analizzare il basic design come processo iniziale -al dare forma- dell'artefatto: formati UNI, editoriali, segnature tipografiche; layout, griglie di impaginazione, apparati visivi (testo e immagini); il lettering dai caratteri mobili alle font digitali, anatomia del carattere e la classificazione. Modulo portante sarà la conoscenza della storia del progetto grafico del XX secolo dai movimenti storico-progettuali che hanno radici nella Staatliches Bauhaus di Weimar (1919), la Hochschule für Gestaltung di Ulm (1954) e l'International Typography Style di Zurigo (1958) l’era del digitale (1984) fino alla contemporaneità quotidiana.
Il Made in italy sarà introdotto in maniera permanente con l'approfondimento dei protagonisti della grafica italiana nel progetto grafico, dai marchi aziendali alla grafica di pubblica utilità, dall’informazione grafica alla identità visiva nazionali ed internazionali. Un racconto visivo della contemporaneità con interventi di protagonisti della grafica italiana e selezioni di artefatti dalle ultime tendenze dell’Aiap, AGI, Compasso d’Oro e premi nazionali e internazionali sul graphic design.

Modalità esame
Esame orale sui testi presenti in bibliografia.
Voto sulla ricerca progettuale del monogramma, manuale e corporate identity.

Bibliografia obbligatoria
Giovanni Anceschi, Monogrammi e figure. Teorie e storia della progettazione di artefatti comunicativi, La casa Usher, 1981, capitoli con inizi a pp. 7, 93, 145, 153.
Adrian Frutiger, Segni & simboli. Disegno, progetto, significato, Stampa Alternativa & Graffiti, 1996.
Andrea Rauch, Il racconto della Grafica, La casa Usher, 2017.
Carlo Vinti, La Grafica italiana dal 1945 a oggi, Giunti, 2016.
Sergio Polano, Pierpaolo Vetta, Abecedario. La grafica del Novecento, Electa, 2002.
Vanni Pasca, Dario Russo, Corporate image. Un secolo d’immagine coordinata dall’AEG alla Nike, Lupetti, 2005.
Gianni Latino, Graphic Design guida alla progettazione grafica, LetteraVentidue, 2013.
Daniele Baroni, Maurizio Vitta, Storia del design grafico, Longanesi, 2003. 

Bibliografia da consultazione
Michele Spera, Abecedario del grafico. La progettazione tra creatività e scienza, Gangemi Editore, 2005.
Ellen Lupton, Caratteri, testo, gabbia. Guida critica alla progettazione grafica, Zanichelli, 2010.
Giorgio Camuffo, Mario Piazza, Carlo Vinti (a cura di), TDM5: Grafica Italiana, Corraini Edizioni, 2012.
Alessia Raiti, Guida alla progettazione del manuale del marchio [tesi di laurea], Accademia Belle Arti, Catania, 2018.
Gavin Ambrose, Paul Harris, Il libro del layout. Storia, principi e applicazioni, Zanichelli, seconda edizione, 2017.
Ben Bos, Elly Bos, Graphic design dal 1950 ad oggi, AGI-Electa, 2003.
Giorgio Fioravanti, Il Dizionario del grafico, Zanichelli, 1997.
Dario Russo, Free Graphics. La grafica fuori delle regole nell'era digitale, Lupetti, 2006.
Gavin Ambrose, Paul Harris, Il manuale del graphic design* progettazione e produzione, Zanichelli, 2009.
Lewis Blackwell, Caratteri e tipografia del XX secolo, Zanichelli, 1995.
Daniele Baroni, Il manuale del design grafico, Longanesi, 2015.
Francesco Dondina (a cura di), Signs grafica italiana contemporanea, Spazio Base Milano, Pixartprinting, 2016.
Massimo Vignelli, The Vignelli canon, 2008.

Letture scelte
Antonio Gramsci, Odio gli indifferenti, Chiarelettere, 2015.
Italo Calvino, Le città invisibili, Mondadori, 2015.
Carlo Levi, Le parole sono pietre, Einaudi, 2010.
Leonardo Sciascia, Il giorno della civetta, Einaudi, 2010.
José Saramago, Cecità, Universale Economica Feltrinelli, 2013.

Docenti assegnati