Ministero dell'Università e della Ricerca

17. Giu. 2013

Presentazione della tesi di laurea di Giuseppe Sbarra. Lido comunale di Reggio Calabria.

Sarà presentata lunedì 17 giugno 2013 ore 10
presso l'aula magna di via vanasco 9

interverranno
Prof. Virgilio Piccari, Direttore Aba Catania
docenti e studenti Aba Catania
Giuseppe Sbarra, autore della tesi di ricerca


 
si pone l'obiettivo diammodernare un tratto di città che  offre molto meno delle sue reali potenzialità . Il lido Comunale , così come del resto tutto il territorio cittadino, ha subito ingenti danni e trasformazioni nel corso degli anni ma è sempre stato al centro delle attività svoltesi a Reggio Calabria. I primi interventi sul lungomare si ebbero verso la fine dell'800 quando la città era meta di traffici commerciali marittimi e sede di scambi tanto da renderla un vero polo turistico - commerciale. Dopo la  distruzione del 1908 sorsero sul territorio del lungomare le prime baracche che furono dei rifugi di emergenza per le migliaia di famiglie sopravvissute, e solo qualche decennio dopo si pensò di adibire l'attuale Lido Comunale a sede balneare con la costruzione della prima Rotonda che si ergeva con il metodo delle palafitte e ospitava gli architetti e gli ingegneri, che si occupavano della ricostruzione della città . Negli anni 60 dopo varie riproposizioni fu affidato l'incarico all'ingegnere Pier Luigi Nervi di progettare un edificio che rispecchiasse i caratteri della prima rotonda (che nel frattempo era stata demolita) ma con tecniche ed esigenze attuali, avendo come risposta l'edificio che ancora oggi è presente al centro del Lido Comunale, e una serie di cabine , nel numero di 700, che potessero ospitare un " appoggio