Ministero dell'Università e della Ricerca

25. Giu. 2014

Incisori Piemontesi del Novecento

Giorno 21 giugno è stata inaugurata la mostra relativa alla collezione Alfio Milluzzo a cura di Ornella Fazzina. Per l’occasione è stato realizzato un catalogo che si avvale anche degli scritti di Vincenzo Gatti, Pino Mantovani e Giuseppina Radice. Si tratta di una mostra a carattere scientifico-culturale e territoriale che espone opere iniziando dagli anni venti fino ad oggi, e che costituisce la prima rassegna della collezione dedicata alla Scuola Piemontese, la seconda in ordine di importanza dopo quella realizzata nel 1985 a Torino presso il Circolo degli Artisti. In mostra si potranno ammirare opere di maestri dell’Accademia Albertina di Torino come : Boglione, Calandri, Franco, Gatti, Gay, Rocco, Saroni ecc.., insieme ad altre opere di artisti quali Casorati, Paulucci, Soffiantino. La Collezione Alfio Milluzzo, come afferma il curatore “ presenta, in questa occasione, l’incisione piemontese come espressione d’eccellenza, raffinata e preziosa nell’attenzione riversata in tutte le tecniche utilizzate con le quali ciascun artista ha saputo meglio dimostrare la propria capacità e singolarità d’espressione. L'esposizione si muove tra tecniche incisorie e linguaggi differenti, offrendo uno spaccato abbastanza ampio e completo, che ha validità di documento storico, della grafica in Piemonte nel Novecento”.

Tribeart