Ministero dell'Università e della Ricerca

03. Lug. 2020

Saluto del presidente dell'Accademia la prof.ssa Lina Scalisi

Cari studenti, docenti, personale tecnico-amministrativo

Innanzitutto, grazie per l’affettuosa accoglienza.
In questi primi giorni sono stata raggiunta dalle vostre manifestazioni di stima attraverso le varie modalità telematiche che la tecnologia offre e che, in questo particolare momento storico, sono state di particolare aiuto e supporto per il mantenimento dei contatti.  Ne sono stata gratificata oltreché caricata di una ancora maggiore responsabilità per questo prestigioso incarico.
Non volevo, quindi, rinviare questa prima comunicazione con Voi Tutti, pur riservandomi di potervi incontrare in presenza com’è giusto che avvenga in una comunità accademica in cui le relazioni umane sono importanti, tanto quanto la trasmissione di conoscenze e competenze.
Avverrà presto o, meglio, appena questa inedita crisi sanitaria ci consentirà di farlo nelle condizioni di maggiore sicurezza possibile per Tutti Noi.

Ma prima di ogni altra considerazione, grazie al presidente uscente, Professore Santo Di Nuovo, per l’importante lavoro svolto per l’Accademia, presieduta con le capacità e l’intelligenza che hanno finora caratterizzato tutti i suoi incarichi di governo di Ateneo. Né posso mancare di ringraziare il Direttore Vincenzo Tromba e il Consiglio Accademico per una designazione che mi riempie di responsabile orgoglio. Ed ancora, i vertici amministrativi dell’Accademia per la solerzia e l’accuratezza con cui hanno inaugurato il nostro avvio di lavori.

Avrete certo notato che in poche righe ho utilizzato per ben due volte il concetto di responsabilità. Non è stato casuale, ma segno palese dell’impegno che intendo profondere nella nostra Accademia che vanta una storia illustre, una posizione di rilievo nel panorama nazionale, un’alta considerazione dei suoi studenti e dei suoi Docenti sul territorio.

Si tratta di un prezioso capitale umano che va preservato e accresciuto ancor più. Ed è in questo senso, che intendo profondere le energie e le esperienze che ho accumulato in questi anni nell’Ateneo di Catania, negli incarichi istituzionali sul territorio, nelle relazioni personali con autorevoli soggetti nazionali e internazionali.

E per quanto consapevole delle grandi attese riposte all’inizio di un nuovo mandato presidenziale, sono certa che con il supporto di Voi Tutti raggiungeremo ulteriori, importanti traguardi.

Infine, vorrei chiudere questa mia breve nota, con un pensiero speciale per gli studenti dell’Accademia. Da professore che in questi anni ha lavorato sempre a stretto contatto con le generazioni più giovani e da meridionalista che ha scelto di vivere al Sud di questo nostro Paese per rafforzare il territorio con iniziative che frenino la perdita delle sue migliori intelligenze, non posso che assicurarvi che lavorerò per Voi affinché possiate avere tutte le opportunità che meritate; e che questo Presidente vi sarà particolarmente vicino.

Grazie ancora e buon lavoro a Noi Tutti.

Il Presidente
Prof.ssa Lina Scalisi